La conclusione del giro

La conclusione del giro

Oggi Daniele chiude il cerchio del giro in , dopo qualche giorno di relax qui a nord-est, stamattina è partito per la “sua” Genova.

Io il giro l’ho chiuso già lunedì 16 agosto, percorrendo circa 3.500 km con la mia fedele Vespa, un giro veramente bello attraverso l’Europa, ho ancora negli occhi il lago di Thun, la passeggiata a Bern, le particolari case a Colmar, il centro caotico di Bruxelles, la carinissima Anversa, tutte tappe di andata verso , città bella e viva a tutte le ore.

E poi il ritorno, i kölsh bevuti a Colonia nei locali tipici, Würzburg con il suo Castello, città che purtroppo ha perso molto fascino colpa dei bombardamenti della seconda guerra mondiale, per poi andare verso Monaco di Baviera, con tutti i negozi chiusi la domenica, ma una marea di gente in centro, e poi finalmente S. Giorgio al Tagliamento, finalmente a casa, il giorno di chiusura della Sagra, con la festa di S. Rocco patrono del paese.

Ogni città elencata la ricorderò anche per paesaggi, strade, pioggia, grandine, gente conosciuta che probabilmente non rivedrò più. Un stancante ma sempre pieno di stimoli per continuare a macinare chilometri. Resta solo da riordinare le idee e scrivere l’esperienza di tappa per tappa.

Ti è piaciuto l'articolo? offrimi una birretta!

Lascia un commento