Raduno a Rivis

Raduno a Rivis

Ieri avevo in programma di andare a due raduni, quello di , dove in questo periodo c’è la sagra delle ,la mattina e a Sesto al Reghena, la sera, dove c’era la festa “Sexto Vintage” e tra le varie cose avevano organizzato un aperitivo in Vespa.

Al di Rivis mi sono presentato anche di buon’ora, nel punto di ritrovo ci saranno state forse dieci vespe, poi diventate un centinaio.

Il giro è stato carino, il posto di ristoro era a S. Marco, nel cortile di un collezionista di moto d’epoca, come rinfresco un panino e zero vino sulle tavole, solo acqua e bibite varie, a pranzo ci hanno servito gnocchi, una cotoletta e patate, sinceramente mi aspettavo di mangiare rane, anche li la loro intenzione era di darci solo acqua, ma con un po’ di trattative siamo riusciti a farci dare del vino.

Se mi accontentavo di quel che offriva il raduno sicuramente alle 17 riuscivo a prender parte all’aperitivo in vespa a Sesto al Reghena, però con io ed i , non contenti del rinfresco, siamo andati qua e la a bere vino e birra, creando un raduno dentro il raduno, morale della favola, son tornato a casa verso le 23 con molti aperitivi in corpo ma un po’ dispiaciuto di non essere andato a sesto perchè la festa “Sexto Vintage” poteva essere interessante… sarà per la prossima volta.

Una piccola nota della giornata, il “Cica” che vanta esperienza di elaborazioni motori è rimasto a piedi ed ha dovuto lasciare la Vespa in un cortile… 😛

Ti è piaciuto l'articolo? offrimi una birretta!

Lascia un commento