Karlobag

Karlobag

Tra Rijeka e Zara, è una delle città più grandi della costa croata.
Il Paese è piuttosto piccolo, situato sulla costa ad un centinaio di chilometri sotto Fiume.
La pubblicità recita: Se volete dormire e fare delle vacanze tranquille, Karlobag non fa per voi. Concerti, manifestazioni, eventi, una città ricca di intrattenimenti per il turista.
Bene, non fatevi abbindolare da quello che dicono le pubblicità!C’è una piazza, una gelateria, quattro o cinque ristoranti ed un paio di bar.
La spiaggia è su cemento, ben attrezzata, un piccolo porticciolo ed una baia tranquilla.
La musica la fanno in piazza, un paio di volte la settimana. Ci sono parecchie strutture per ospitare i turisti, un campeggio a circa 5 chilometri in mezzo al nulla e una signora (noi l’abbiamo soprannominata l'”orsetto”) che cammina per le strade con in mano un cartello con scritto “Zimmer” (camere).
Il luogo è ottimo per farsi una rilassante, dove la notte puoi pescare dal porto, e di giorno stare in panciolle sulla riva del a prendere il sole..
Abbiamo mangiato in un ristorante vicino alla piazza centrale, sulla destra, all’angolo con un fruttivendolo, a 20 metri all’interno di una viuzza.
Abbiamo mangiato pesce e bevuto vino, spesi circa 30 euro in due.
La notte l’abbiamo passata in una stanza affittata dall’orsetto in quanto io ero reduce da un’influenza e non volevo rischiare di dormire in campeggio.

Ti è piaciuto l'articolo? offrimi una birretta!

Lascia un commento